MASTER PER NOTAI

Più vicini alla politica

Roma - Milano, 10 Novembre 2017 - 23 Marzo 2018

Presentazione

Ogni giorno i notai svolgono la loro funzione pubblica in tutto il territorio dello Stato, vicino alle famiglie, alle imprese, ai singoli e ai gruppi sociali, ai giovani e agli anziani, ai "forti” e ai "deboli”; ogni giorno essi ascoltano migliaia di persone e, come una cerniera, adeguano le volontà che ricevono alle più varie norme che essi stessi quotidianamente sono chiamati a interpretare.

In front office e in back office contemporaneamente, i notai raccolgono e custodiscono milioni di dati.
Tutti i notai sono "politici”, se politico è ciò che appartiene alla dimensione della vita comune, dunque allo Stato (πόλις) e al cittadino (πολίτης). Tutti i notai sono "storici”, perché, come gli storici, ricostruiscono fonti. Ma tutto questo oggi non basta più. Occorre che il "saper fare politico” dei notai entri nei nodi fondamentali del nostro tempo, si arricchisca di un ulteriore linguaggio, sia posizionato con nuova angolatura, si avvicini attivamente ai contesti associativi delle città, si apra a nuove dimensioni partecipative e a ulteriori competenze; occorre che non sia più solo la politica ad occuparsi dei notai, ma che anche i notai comincino ad occuparsi, con scienza e conoscenza, di politica.

La Fondazione del Notariato propone oggi alla categoria sapienti maestri e grandi osservatori della politica italiana, per un corso seminariale, ovvero un Master, che ha intitolato "Più vicini alla politica”.